Logo di Utifar
Editoriale
15 aprile 2024
di Eugenio Leopardi
Rif. rivista N3 2024 Nuovo Collegamento
LA TRASFORMAZIONE CHE SERVE

Nel giorno in cui mandiamo alle stampe questo numero di Nuovo Collegamento, con ogni probabilità sarà discusso dal Consiglio dei ministri il cosiddetto Ddl Semplificazioni.
Il provvedimento ha l’obiettivo di apportare alcune modifiche alle attuali normative in vigore, al fine di snellire le procedure burocratiche e amministrative in molti settori e facilitare così l’accesso da parte dei cittadini ad autorizzazioni e servizi.
Il decreto conterrà anche importanti novità per la farmacia, a dimostrazione della sempre maggiore consapevolezza da parte delle istituzioni delle grandi potenzialità rappresentate dalla nostra professionalità e dalla nostra capillare presenza sul territorio.
Nell’ambito dei servizi, da quanto si legge nella bozza, le farmacie potranno erogare tutte le vaccinazioni previste dal Piano Vaccinale per gli over 12. E’ prevista anche l’implementazione di test diagnostici, in particolare quelli che prevedono il prelevamento di campione biologico a livello orofaringeo. Dal punto di vista amministrativo, in farmacia i cittadini potranno scegliere il proprio medico di base e il pediatra di riferimento.


Le novità non finiscono qui, e prevedono la possibilità per le farmacie di effettuare i servizi in locali esterni. 
La norma andrà inoltre ad implementare ed in parte a modificare quanto previsto dal Dlgs 153 del 2019, favorendo la “dispensazione per conto” di numerosi farmaci che, finalmente, usciranno dalla diretta, confermando quel ritorno alla centralità della farmacia nella gestione dei medicinali del quale ho parlato nello scorso editoriale.


Piuttosto che soffermarmi sulle novità previste dal decreto, che saranno forse oggetto di qualche aggiustamento nei prossimi giorni, mi interessa focalizzarmi su quelle che dovranno essere le nostre risposte alle nuove mansioni previste. Dovremo, necessariamente, non rimanere inerti ad osservare il lavoro del legislatore, ma iniziare a mettere in atto una serie di trasformazioni della nostra professione finalizzate anzitutto a dimostraci all’altezza dei nuovi compiti previsti.
Per raggiungere questo obiettivo, la strada maestra, della quale noi di Utifar ci facciamo promotori attivi già da diversi anni, restano una formazione di qualità ed un aggiornamento continuo e finalizzato alle nuove mansioni che andremo a svolgere.
Nel Ddl semplificazioni è previsto che, per la somministrazione dei vaccini, i farmacisti debbano essere “opportunamente formati a seguito del superamento di specifico corso abilitante e di successivi aggiornamenti annuali”. Ma anche laddove la formazione del farmacista non è espressamente prevista, questa deve rappresentare il nuovo faro professionale del cosiddetto farmacista moderno. 
La visione di farmacia del futuro sulla quale si plasma il lavoro di Utifar, non riguarda solo il singolo farmacista, ma l’intera squadra della farmacia che, valorizzando le singole competenze, responsabilizzando i collaboratori e stimolando le specializzazioni individuali dovrà offrire le migliori risposte al pubblico.


Per stare al passo con le nuove mansioni serviranno non solo investimenti nella formazione, ma anche nella riprogettazione degli spazi. Come accennavo, il Ddl prevede la possibilità di erogare i servizi in locali esterni che dovranno però essere autorizzati sulla base di requisiti di idoneità. Anche la possibilità di apporre accanto alla croce verde l’indicazione “Farmacia dei servizi” sembra che sarà concessa solo sulla base di specifici requisiti.


La trasformazione alla quale stiamo andando incontro prevede quindi nuove opportunità ma anche nuovi impegni, primo tra tutti quelli di essere competenti e organizzati.
Nei prossimi giorni ci troveremo a Cosmofarma dove Utifar, oltre ad organizzare il convegno dal titolo “La farmacia dei servizi: aggiornamenti normativi e riflessioni economico-finanziarie” sarà presente con uno stand al quale invitiamo tutti i farmacisti a recarsi per confrontarsi con me, con i consiglieri dell’Unione e con i nostri consulenti attorno ai temi più attuali che riguardano la professione. Passate a trovarci allo stand F19 al padiglione 30, oppure scriveteci via mail all’indirizzo utifar@utifar.it. Vi contatterò al più presto perché in questo momento è più importante che mai fare il punto della situazione e confrontarci su proposte e situazioni concrete.

Articoli
15 aprile, 2024
Amazon Pharmacy è una sorta di farmacia online che offre una ...
15 aprile, 2024
E' di fondamentale importanza intraprendere una analisi atte ...
15 aprile, 2024
Il programma per il prossimo anno - ha concluso Maltese - è ...
15 aprile, 2024
Lo sviluppo di alcune tra le affezioni che coinvolgono le al ...
15 aprile, 2024
l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato delle l ...
15 aprile, 2024
L’artrite idiopatica giovanile è una patologia con impatti i ...
15 aprile, 2024
Alcune patologie cardiovascolari, il diabete e la parodontit ...
15 aprile, 2024
La ciclosporina è un principio attivo conforme alla Farmacop ...
15 aprile, 2024
Noi di LULYLAB investiamo molto sulla qualità dei nostri int ...
Voden - Interno
medybox
aboca interno
Registrati alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime novità e aggiornamenti dal nostro team.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri