Logo di Utifar
Editoriale
28 dicembre 2021
di Eugenio Leopardi
Rif. rivista N7 NUOVO COLLEGAMENTO 2021
AUSPICI PER IL NUOVO ANNO

Esattamente due anni fa, iniziavano ad arrivare dalla Cina notizie di un nuovo coronavirus che, ahimè, nei mesi successivi avremmo imparato a conoscere. Sono stati due anni difficili e sembra ormai certo che Sars-cov2 diverrà endemico, accompagnandoci, si spera in forme sempre meno aggressive, per i prossimi anni.
L'emergenza passerà presto e ci stiamo già avviando verso una "nuova normalità" nella quale anche la farmacia avrà un ruolo differente rispetto al passato all'interno dell'offerta sanitaria del nostro Paese.
Sento l'esigenza di ringraziare i farmacisti per il grande sforzo che hanno profuso, sia a livello collettivo che individuale, per fare in modo che la farmacia rispondesse all'emergenza con la grande professionalità che ha dimostrato nelle diverse fasi che hanno caratterizzato il biennio appena trascorso e di rivolgere un pensiero di preghiera a quei colleghi che sono stati colti dalla malattia quando si avevano pochi strumenti per affrontarla e non ce l'hanno fatta. Essi rappresentano l'essenza della nostra professione, che è quella di essere, secondo me, il baluardo sanitario sempre presente sul territorio.
Iniziamo un nuovo anno e, se dovessi esprimere un auspicio per i farmacisti, non esiterei a chiedere maggiore unità all'interno della categoria. In un momento di grandi cambiamenti per la nostra professione, lavorare all'unisono verso un nuovo modello di farmacia rappresenta una priorità nell'ottica condivisa di raggiungere determinati obiettivi.
Nel corso di quest'anno, in particolare, la farmacia si troverà di fronte ad un bivio importante: consolidare il suo nuovo ruolo a supporto del Ssn o tornare alla farmacia che conoscevamo negli anni precedenti alla pandemia.
Le conquiste da difendere non sono di poco conto. Abbiamo imparato a rispondere con professionalità e grande capacità organizzativa alle esigenze delle istituzioni e dei cittadini. Lo abbiamo fatto tramite una maggiore offerta di servizi e ci è stato riconosciuto un ruolo sempre maggiore a livello di mansioni e di responsabilità.
è chiaro che una maggiore unità all'interno della categoria potrà facilitare la transizione verso il consolidamento di un nuovo modello di farmacia. Un modello che però non tutti, va detto, condividono per intero. Alcuni colleghi lamentano la scarsa redditività che riscontrano nell'immediato.
Altri contrappongono ad esso un modello di farmacia commerciale a più alta redditività, sempre più orientata alle offerte e agli sconti. Questa visione non mi trova certo d'accordo, ma è tuttavia lecito che ciascuno abbia le proprie idee e il diritto di rivendicarle, ci mancherebbe altro.
L'importante è essere consapevoli che non si potrà continuare a rafforzare la farmacia commerciale, sull'immagine di quei colleghi che, invece, credono in un farmacista professionista e stanno dando una grande visibilità alla farmacia.
Un ulteriore auspicio che vorrei portare alla categoria per il nuovo anno riguarda una sempre crescente attenzione alla formazione. Diventa, infatti, quanto mai urgente essere in possesso di competenze professionali sempre maggiori. Utifar è da sempre convinta che un nuovo modello di farmacia parta del riconoscimento di competenze adeguate ai ruoli che ci apprestiamo a svolgere.
Auguro pertanto ai lettori di Nuovo Collegamento e a tutti i farmacisti un anno ricco di formazione. Resto infatti convinto che il tempo speso in aggiornamento professionale sia il migliore investimento che un farmacista possa fare per il proprio presente e per il futuro della nostra professione.

Articoli
voden vxell 2
medybox
aboca interno
Registrati alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime novità e aggiornamenti dal nostro team.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri