Logo di Utifar

Utifar

FARMACISTA E MEDICO: INSIEME CONTRO L'USO INAPPROPRIATO DELLE BENZODIAZEPINE

05 dicembre 2023
di Paolo Levantino
Rif. rivista N6 NUOVO COLLEGAMENTO 2023
FARMACISTA E MEDICO: INSIEME CONTRO L'USO INAPPROPRIATO DELLE BENZODIAZEPINE

Negli ultimi anni, in Italia, il consumo di benzodiazepine (BZD) per combattere ansia, nevrosi, attacchi di panico e insonnia, è aumentato di quasi l'8%. Sebbene siano efficaci per l'uso a breve termine, le benzodiazepine non hanno indicazioni chiare o benefici basati sull'evidenza scientifica per l'uso a lungo termine, mentre i rischi, anche gravi, sono ben noti. Tali rischi includono la sedazione, sonnolenza e letargia che contribuiscono alle cadute, compromissione delle capacità psicomotorie, della coordinazione, aumento del rischio di incidenti, dipendenza fisiologica, assuefazione e potenziale abuso.
I farmacisti, insieme con i medici, possono ridurre l'uso inappropriato delle benzodiazepine, attraverso una pianificazione efficace, che comprende una riduzione graduale, il monitoraggio e il follow-up dei pazienti dopo l'intervento.

Voden - Interno
Lulylab - Interno
MedyBox - Interno
Registrati alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime novità e aggiornamenti dal nostro team.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri