Logo di Utifar
09 dicembre 2022
di
Rif. rivista N6 NUOVO COLLEGAMENTO 2022

L'atrofia vulvo-vaginale è una condizione caratterizzata da un assottigliamento dell'epitelio vaginale con conseguente ridotta lubrificazione, perdita di elasticità e infiammazione. I sintomi che si possono manifestare comprendono bruciore durante la minzione, prurito intimo, dolore durante i rapporti sessuali, sanguinamento postcoitale e infezioni vaginali ricorrenti. La principale causa che determina l'atrofia vulvo-vaginale è la diminuzione dei livelli di estrogeni ematici, condizione che si manifesta con maggiore frequenza nelle donne in menopausa. Circa il 40-60% delle donne in post menopausa soffre infatti di sintomi urogenitali derivati dall'atrofia vaginale.

Voden - Interno
medybox
aboca interno
Registrati alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime novità e aggiornamenti dal nostro team.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri